Venerdì
05:32:19
Maggio
27 2022

Progetto CORDA: ecco i migliori studenti e studentesse del 2021-22

Premiati in Aula Magna i vincitori dell’iniziativa di orientamento che unisce scuole superiori e Università di Parma

View 1.5K

word 531 read time 2 minutes, 39 Seconds

Parma – Sono stati premiati nell’Aula Magna dell’Università di Parma, luogo simbolo dell’Ateneo, i vincitori del progetto CORDA 2021-2022, iniziativa di orientamento che unisce scuole superiori e Università giunta quest’anno alla 21esima edizione e tornata oggi, dopo due anni di pandemia e di corsi e prove a distanza, a consegnare riconoscimenti in presenza agli studenti e alle studentesse che più si sono distinti. Ragazzi e ragazze delle superiori che hanno frequentato il corso erogato dalle scuole di concerto con l’Università e hanno poi sostenuto la prova finale con ottimi risultati.

Oltre ai dieci migliori per la Matematica, da quest’anno si sono aggiunti i due migliori del corso di Inglese: si tratta di giovani di quarta o quinta superiore, provenienti non solo da Parma e provincia ma anche dalle province limitrofe, che hanno ottenuto i migliori punteggi nella prova finale, sostenuta in totale da quasi 500 partecipanti al corso. I premiati, quando si iscriveranno all’Università di Parma, riceveranno un contributo di studio.

Alla cerimonia sono intervenuti il Rettore Paolo Andrei, la prorettrice alla Didattica e Servizi agli studenti Sara Rainieri, la Delegata del Rettore per l’Orientamento Chiara Vernizzi, il Coordinatore del progetto CORDA Emilio Acerbi e la Coordinatrice del progetto CORDA-Inglese Michela Canepari.

I premiati - Sezione Matematica:

  • Irene Daffadà, Istituto di Istruzione Superiore "Zappa – Fermi" di Borgotaro
  • Francesco Belletti, Istituto d'Istruzione Secondaria Superiore "Paciolo – D'Annunzio" di Fidenza
  • Isabella Brighenti, Istituto Superiore " Sanfelice" di Viadana
  • Mattia Perrino, Istituto Tecnico Tecnologico " Rondani" di Parma
  • Amjade Ratbi, Istituto Superiore "Russell" di Guastalla
  • Amedeo Ellettari, Istituto Tecnico Industriale "Leonardo da Vinci" di Parma
  • Alessandro Pasquali, Istituto Superiore "Sanfelice" di Viadana
  • Luca Lovati, Istituto d'Istruzione Secondaria Superiore "Paciolo – D'Annunzio" di Fidenza
  • Francesco Tommaso Rontani, Liceo Scientifico "Marconi" di Parma
  • Saajan Saini, Istituto Superiore "Sanfelice" di Viadana

I premiati - Sezione Inglese:

  • Eva Ferrari, Liceo Classico "Romagnosi" di Parma
  • Camilla Bersellini, Liceo Classico "Romagnosi" di Parma

Il Progetto CORDA (Cooperazione per l'Orientamento e la Riduzione delle Difficoltà di Accesso), creato e finanziato dall’Università di Parma, limitato all'inizio alla sola Matematica e ora articolato anche nelle sezioni di Informatica e Inglese, mira da un lato a orientare efficacemente le scelte dello studente, ripianando o almeno segnalando le lacune di preparazione, e dall'altro a indicare ai docenti delle scuole superiori quali siano le basilari necessità culturali per un proficuo percorso universitario, segnalando alcuni argomenti in particolare nell’ampio spettro dei programmi ministeriali.

Il progetto serve attualmente le scuole della provincia di Parma e delle province di Reggio Emilia, Cremona, Mantova, Massa Carrara, Piacenza.

Le scuole aderenti erogano un corso apposito, di concerto con l’Università di Parma, e gli studenti e le studentesse frequentanti accedono a un esame finale di orientamento, con benefici e premi in caso di superamento.

Questa attività rientra fra quelle istituzionalmente previste dalla normativa e dalle più recenti direttive sia in materia di orientamento sia in materia di raccordo fra i sistemi scolastico e universitario

L'albo d'oro del Progetto CORDA, nel quale sono stati iscritti gli studenti e le studentesse premiati in ciascun anno, è disponibile sul sito web di Ateneo, nelle pagine dedicate al Progetto

Source by UNIPR


LSNN is an independent editor which relies on reader support. We disclose the reality of the facts, after careful observations of the contents rigorously taken from direct sources, we work in the direction of freedom of expression and for human rights , in an oppressed society that struggles more and more in differentiating. Collecting contributions allows us to continue giving reliable information that takes many hours of work. LSNN is in continuous development and offers its own platform, to give space to authors, who fully exploit its potential. Your help is also needed now more than ever!

In a world, where disinformation is the main strategy, adopted to be able to act sometimes to the detriment of human rights by increasingly reducing freedom of expression , You can make a difference by helping us to keep disclosure alive. This project was born in June 1999 and has become a real mission, which we carry out with dedication and always independently "this is a fact: we have never made use of funds or contributions of any kind, we have always self-financed every single operation and dissemination project ". Give your hard-earned cash to sites or channels that change flags every time the wind blows , LSNN is proof that you don't change flags you were born for! We have seen the birth of realities that die after a few months at most after two years. Those who continue in the nurturing reality of which there is no history, in some way contribute in taking more and more freedom of expression from people who, like You , have decided and want to live in a more ethical world, in which existing is not a right to be conquered, L or it is because you already exist and were born with these rights! The ability to distinguish and decide intelligently is a fact, which allows us to continue . An important fact is the time that «LSNN takes» and it is remarkable! Countless hours in source research and control, development, security, public relations, is the foundation of our basic and day-to-day tasks. We do not schedule releases and publications, everything happens spontaneously and at all hours of the day or night, in the instant in which the single author or whoever writes or curates the contents makes them public. LSNN has made this popular project pure love, in the direction of the right of expression and always on the side of human rights. Thanks, contribute now click here this is the wallet to contribute


Similar Articles / Progetto...l 2021-22